Comitato recupero complesso monumentale di Maddalene

Ex convento di Maddalene a Vicenza

ATTO COSTITUTIVO

atto_costitutivo_

ATTO COSTITUTIVO DEL COMITATO DEL RECUPERO DEL COMPLESSO MONUMENATALE DI MADDALENE

n. 26.777 di repertorio

n.2.386 di raccolta

ATTO COSTITUTIVO DI COMITATO

REPUBBLICA ITALIANA

L’anno millenovecentonovantadue il giorno diciannove del mese di febbraio. In Vicenza, Via Maddalene n. 169.

Avanti a me dottor Mario Antonio Piovene Porto Godi, Notaio residente in Vicenza ed iscritto presso il Collegio dei Distretti Riuniti di Vicenza E Bassano del Grappa, senza la presenza dei testimoni per avervi i comparenti d’accordo tra loro e con il mio consenso rinunziato sono presenti i signori:

BONO ing. RAFFAELE;

STECCATI arch. GIUSEPPE;

LAVARINI arch. LORENZO;

CRIMI’ arch. LUIGI;

MUSSOLIN ALBANO;

DAL MARTELLO EMILIO;

DAL MARTELLO VINCENZO;

DILDA FABRIZIO;

ANDREIN PIETRO;

BELPINATI PAOLO;

FERRAROTTO GIANLORENZO:

LUCCHINI geom. ANGELO;

DILDA MODESTO;

DONADELLO VITTORIO;

FANTELLI ANNA;

FASOLO EDOARDO;

TESSAROLO VITTORIO;

PERUZZO GIOVANNI;

FERRAROTTO ANTONIO;

FANTON arch. NEREO.

Detti comparenti della cui identità personale io notaio sono certo, cittadini italiani, come dichiarano, mi richiedono di ricevere il presente atto per far constare quanto segue:

Articolo 1

E’ costituito tra i comparenti e fra quanti altri in seguito avranno diritto di prendervi parte un Comitato che assume la denominazione:

“COMITATO PER IL RECUPERO DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI MADDALENE IN VICENZA”.

Articolo 2

Il Comitato ha sede in Vicenza, Strada Comunale di Maddalene n. 169.

Articolo 3

Il Comitato sarà retto dalle norme contenute nello statuto composto da 19 (diciannove) articoli, che si allega al presente atto sotto la lettera, “A” previa lettura da me data ai comparenti.

Articolo 4

A norma di statuto, i comparenti all’unanimità nominano quali Componenti il Comitato Esecutivo i sopracostituiti signori:

* BON0 ing. RAFFAELE – Consiqliere

* STECCATI arch. GIUSEPPE – Vice Presidente

* LAVARINI arch. LORENZO – Presidente

* DONADELLO VITTORIO – Consigliere

* FERRAROTTO GIANLORENZO – Consigliere

che accettano la carica loro conferita.

Articolo 5

I comparenti, all’unanimità, delegano il Presidente arch. Lorenzo Lavarini a compiere tutte le pratiche necessarie presso i Pubblici Uffici ed Autorità per la regolare costituzione e per l’eventuale riconoscimento del Comitato.

Articolo 6

Gli effetti del presente atto decorrono da oggi e le spese e tasse inerenti a quest’atto e conseguenti sono a carico del Comitato.

Di questo atto dattiloscritto da persona di mia fiducia a da me completato per sei facciate e poche righe della settima di due fogli ho dato lettura ai comparenti che lo approvano, confermano e con me lo sottoscrivono con l’allegato.

f.to Raffaele Bono

f.te Giuseppe Steccati

f.to Lavarini Lorenzo

f.to Luigi Crimì

f.to Mussolin Albano

f.to Dal Martello Emilio

f.to Dal Martello Vincenzo

f.to Fabrizio Dilda

f.to Pietro Andrein

f.to Belpinati Paolo

f.to Ferrarotto Guanlorenzo

f.to Lucchini Angelo

f.to Modesto Dilda

f.to Donadello Vittorio

f.to Fantelli Anna

f.to Edoardo Fasolo

f.to Tessarolo Vittorio

f.to Peruzzo Giovanni

f. to Antonio Ferrarotto

f. to Fanton Nereo

f. to Mario Antonio Piovene Porto Godi notaio (l. s.)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: